GFT Group acquisisce Rule Financial, società britannica di consulenza Business & IT

GFT Group acquisisce Rule Financial, società britannica di consulenza Business & IT

 

La Società rafforza ulteriormente la propria presenza presso le banche di investimento in Gran Bretagna e negli Stati Uniti.

Attraverso la sua controllata GFT UK Limited, GFT Technologies AG ha firmato oggi un contratto per l'acquisizione della sociètà britannica Rule Financial Limited . È stato concordato di non comunicare il prezzo dell’operazione. Con questa iniziativa, GFT Group rafforza il proprio posizionamento quale società di servizi IT leader nel settore bancario in Europa e nell'America settentrionale.

Milano, 26 giugno 2014. GFT Group è presente con sedi locali in Gran Bretagna dal 2000 e negli Stati Uniti dal 2008 . La società Rule Financial, fondata nel 1997, offre servizi per le banche di investimento in entrambi i paesi così come nel resto dell’Europa Occidentale e nel Nord America, con un focus principale nella consulenza business, consulenza e servizi IT. Tra i clienti di Rule Financial si annoverano nove delle principali dieci banche di investimento mondiali. Nell'anno finanziario 2013, con oltre 800 risorse nel mondo, di cui 660 dipendenti, la società ha realizzato un fatturato di 60 milioni di euro con un margine operativo lordo (MOL) di 2,71 milioni di euro e un risultato ante imposte (EBT) di 1,56 milioni di euro.

"In questo settore, GFT Group è una delle poche imprese famigliari con forti radici in Germania, ad essere quotata in borsa. Con l’acquisizione di Rule Financial potenziamo la nostra posizione nel segmento Capital Market caratterizzato da una rapida crescita - afferma Ulrich Dietz, CEO di GFT Group.  Allo stesso tempo poniamo le basi per una crescita organica ancora più rapida. Grazie a questa unione delle componenti di offerta, siamo in grado di fornire al settore bancario un portafoglio di soluzioni ancora più ampio, inclusivo del supporto necessario di consulenti di business ed esperti IT. Riteniamo che l’operazione sia chiaramente vincente per entrambe le aziende. Insieme, in quanto partner forte nell’innovazione, puntiamo a modellare il futuro di questo settore”.

La divisione GFT del Gruppo offre soluzioni IT per il settore bancario, suddiviso in banche retail e banche di investimento. Già negli ultimi anni, GFT ha registrato una crescita importante del business derivante dalle banche di investimento. Con Rule Financial, ora GFT è presente in egual misura in entrambe le aree di attività. Marika Lulay, COO di GFT Group e responsabile della divisione GFT ha dichiarato: "Continuiamo a vedere un grande potenziale di crescita nell'Investment banking. I considerevoli nuovi requisiti normativi in Gran Bretagna e negli Stati Uniti costringono tutti gli operatori del mercato ad adeguare radicalmente i loro processi e i sistemi IT. GFT, in qualità di loro partner di fiducia, è pronto a supportarli. GFT, inoltre, è fortemente attrattiva sul mercato del lavoro per specialisti di business ed esperti IT altamente qualificati, in grado di garantire una implementazione puntuale e di elevato livello di questi complessi progetti IT , utilizzando metodologie e tecnologie innovative".

Rule Financial si avvale a Londra di 250 consulenti business e IT e di altre 80 risorse presso le sedi di New York, Boston e Toronto. Le sedi nearshore di Rule Financial in Polonia, Spagna e Costa Rica impiegano ulteriori 480 programmatori che saranno così complementari alle risorse dei centri di sviluppo GFT in Spagna e Brasile, giunte oggi a oltre 1.400 esperti. "Grazie a questa ulteriore forte espansione delle nostre capacità produttive nearshore, possiamo assicurare ai nostri clienti, nelle relative aree geografiche di appartenza, un'implementazione dei loro progetti IT più efficiente nei tempi e nei costi " aggiunge Marika Lulay. In seguito all’acquisizione di Rule Financial, il numero degli specialisti di GFT Group sale a circa 3.000 (FTE).

"Siamo molto orgogliosi di far parte di GFT Group - afferma Chris Potts, CEO di Rule Financial. C’erano molte controparti interessate alla nostra società, ma il nostro management si è ben presto convinto che GFT fosse la scelta migliore per noi – e viceversa. La posizione geografica delle nostre diverse sedi, la nostra capacità nearshore, le relazioni con i clienti, le soluzioni offerte e la struttura organizzativa si incastrano perfettamente come i tasselli di un mosaico e moltiplicano le nostre opportunità. Questa transazione si basa chiaramente sulla crescita in tutte le aree di cui beneficeranno anche i nostri collaboratori”.

Grazie all’acquisizione, GFT Group prevede un fatturato supplementare di circa 42 milioni di euro nella seconda metà del 2014. Pertanto, le previsioni di fatturato di GFT Group per l'anno finanziario 2014, salgono a 352 milioni di euro.